Presentazione di un libro : Prigioniera volontaria il diario di una crocerossina dopo Caporetto

    • 2017-03-11 06:30pm - 08:00pm
    • Via Veneto, 164

    Immagine

    L’Associazione Amideria Chiozza ha svolto una ricerca storica e documentale sul passaggio della Grande Guerra d’all’Amideria Chiozza.

    L0 stabilimento situato a Perteole , località La Fredda era subito a ridosso del confine tra Regno d’Italia ed Impero Austro-Ungarico e fu subito occupato nei primissimi giorni successive all’inizio della Guerra.

    Venne quasi subito adibito ad ospedale da campo , n. 14 con 100 posti letto .

    Dalle ricerche effettuate è emersa la “ storia “ di tre crocerossine che in servizio nell’ospedale n. 14 dalla primavera del 1917 non vollero abbandonare I feriti ricoverati all’atto dell’evacuazione dell’ospedale avvenuta nel novembre del 1917 dopo la disfatta di Caporetto.

     

    Furono prese progioniere dagli Austro-ungarici ed internate in un campo di concentramento di Katzenau in Austria .

    Questo è il primo caso di mancata applicazione degli accordi internazionali di Ginevra per il personale civile.

    Ospedale da campo 14

     

    ©2020 Associazione Amideria Chiozza Tutti i diritti riservati.

    User Login